Il 2018 è stato un anno molto “caldo” per la cultura delle sneakers: tra collaborazioni eccezionali, modelli inediti e cambiamenti di regole, l’anno quasi trascorso ha cambiato, in un certo senso, la direzione da seguire per quelli successivi.

 

Di seguito troverai i punti salienti, le notizie significative e le collab più importanti che hanno caratterizzato il 2018.

 

 

 

1) Kanye West ha lanciato il numero più alto di YEEZY mai realizzato precedentemente

 

Nel 2015 Kanye West annunciò: “Chiunque vuole le YEEZY, deve assolutamente ottenerle”.

Ci sono voluti circa tre anni e mezzo affinché questa affermazione fosse realizzata appieno, ma Kanye ha mantenuto la sua promessa: il 2018 è stato un anno ricco di release YEEZY, quasi con una cadenza quindicinale.

Nel settembre 2018 la release YEEZY Boost 350 V2 “Triple White” ha avuto cifre da capogiro; circa un milione di paia. Quello che fino a qualche tempo fa sembrava impossibile, all’improvviso è diventato accessibile.

 

 

 

2) Pusha-T ha annullato la collaborazione "Adonis" di Adidas e Drake

 

I rumors di una possibile collab tra Drake e Adidas sono andati avanti per mesi, qualcuno ha anche ipotizzato una possibile prima release.

Tutto fino a quando Pusha-T non ha annunciato il nome della collab, “Adonis”, infiammando internet e mandando all’aria tutto il progetto.

 

 

 

3) Il mercato del reselling è il più alto mai registrato

 

Il fenomeno dei reseller è in continua espansione, che ci piaccia o no.

Nel corso del 2018 ha registrato cifre astronomiche a livello globale, di oltre un milione di dollari.

Cifra destinata a crescere nel 2019.

 

 

 

4) A$AP Rocky collabora con Under Armour

 

Grazie alla sua reputazione da fashion influencer del mondo della musica, la collab tra Asap Rocky e Under Armour è stata attesissima, con un Hype che è andato avanti per mesi.

Senza deludere le aspettative, la release è stata una delle più riuscite del 2018

 

 

 

5) Il Paris Saint-Germain collabora con il brand Jordan

 

Per la prima volta nella storia del brand, Jordan realizza una collezione dedicata al calcio: non poteva che essere per una delle squadre più forti al mondo, il Paris Saint-Germain.

 

 

6) NBA cambia la policy delle scarpe da indossare in campo

 

Nel corso del 2018, NBA rompe le tradizionali regole relative alle scarpe da indossare in capo, dando la possibilità alle squadre di decidere autonomamente colori e modelli per i propri giocatori: i tempi delle Air Jordan 1 “Banned” sono sempre più lontani.

 

 

 

7) Nascono le Nike Element React 87

 

Quando si diffusero le prime foto delle Nike Element React 87 con il marchio UNDERCOVER di Jun Takahashi in bella vista, gli sneakerheads intuirono immediatamente che quella silhouette sarebbe stata tra le più “calde” dell’anno.

 

E così è stato: le Nike React 87 sono state una delle sneaker considerate il "sacro graal" del 2018.

 

 

 

8) Nike ACG ritorna prepotentemente alla ribalta

 

Da quattro anni dalla sua fondazione, la linea Nike ACG (All Conditions Gear), ritorna alla ribalta con una serie di collaborazioni con brand e maison come COMME des GARÇONS, Dog Mountain e Ruckel Ridge, ritornando prepotentemente in auge.

 

 

 

9) La sfida di Virgil Abloh e OFF-WHITE

 

 

Il 2018 sarà ricordato soprattutto per la collab OFF-WHITE di Virgil Abloh e Nike.

L’Hype altissimo e le release rarissime, hanno generato una corsa “all’oro” senza precedenti, che ha avuto il suo culmine durante il mese di agosto, quando Abloh e John Mayer hanno lanciato una OFF-WHITE x Nike Air Presto completamente customizzabile.

 

 

 

10) Muore uno dei più famosi designer di Nike, Sandy Bodecker

 

Il designer di Nike Skateboarding, Sandy Bodecker è stata una figura di grande importanza nella cultura delle senakers.

Il suo inestimabile contributo è stato quello di reinterpretare i classici da basket Nike, adattandoli all’universo dello skateboarding: dopo trentasei anni di instancabile lavoro, ha lasciato in eredità l’intramontabile Nike SB Dunk, per cui gli saremo per sempre grati.