Il lagame tra rappers e sneakers è stato, da sempre, indissolubile e imprescindibile.

Dagli albori dell'Hip-Hop è sempre stato dato grande risalto allo stile, e in modo particolare alle scarpe: sono tantissimi gli artisti rap che hanno influenzato lo sneaker game, attraverso collab eccezionali o semplicemente indossando un modello.

 

Scorpi la classifica dei 10 artisti Hip Hop che sono stati più influenti nel mondo delle sneakers!

 

 

 

 

 

10) Pusha T - Adidas Originlas

 

 

Pusha T è da sempre un personaggio influente nello streetwear, tanto che ai tempi dei Clipse era uno degli artisti chiave per la promozione di marchi come A Bathing Ape e Billionaire Boys Club.

Nel 2014 e nel 2016 l’MC Presidente della G.O.O.D. Music ha realizzato la sua sneaker con Adidas Originals in due colorazioni: una sua versione della EQT Guidance ’93 chiamata “King Push”.

 

 

 

 

9) 50 Cent - Reebok

 

Al nono posto c’è 50 Cent, che nel 2003 insieme a Jay Z è stato uno dei primi rapper a realizzare una propria sneaker con un brand.

Il marchio in questione era Reebok, che per ostacolare Nike ed Adidas, molto apprezzati nel mondo Hip-Hop, aveva lanciato la linea RBK dedicata a un pubblico più street. 

 

 

 

 

8) Rihanna - Puma

 

All’ottava posizione c’è Rihanna, che con la sua partnership con Puma ha dato vita alla “Fenty”.

Nel 2016, dopo essere diventata direttore creativo della linea donna e ambasciatrice del marchio, Rihanna ha lanciato la propria signature sneaker, realizzata in numerose varianti.

Visto il successo, nel 2016 è stata premiata con lo “Shoe of the Year Award”, il premio che elegge la sneaker dell’anno.

 

 

 

 

7) Run DMC - Adidas

 

Al settimo posto ci sono i Run DMC, lo storico gruppo nato nel 1983 e formato da Run, DMC e Jam Master Jay. Nonostante non abbia mai creato una propria sneaker, anche perché negli anni ’80 la collaborazione tra rapper e brand era una sorta di utopia, il collettivo ha reso la Adidas Superstar la scarpa più iconica dell’Hip-Hop.

I Run DMC introdussero la moda di mettere la Superstar senza lacci con la linguetta in vista,  facendo diventare quelle sneaker un accessorio obbligatorio per gli appassionati dell'Hip-Hop.

 

 

 

 

6) Wu-Tang Clan - Nike 

 

Sesta posizione per il Wu-Tang. Il collettivo di New York City, oltre ad aver lanciato il brand “Wu Wear”, ha creato numerose sneakers.

In primis la leggendaria Nike Dunk High del 1999, che con i colori tipici e il logo della crew in basso all’esterno del tallone è considerata una vera e propria reliquia dal valore di 15.000 dollari.

Esite anche una Nike Air Foamposite One nera e gialla, che visti i suoi colori è stata soprannominata e poi chiamata ufficialmente “Wu-Tang”.

 

 

 

 

5) A$AP Rocky - Nike 

 

A metà classifica troviamo A$AP Rocky, che negll'ultimo anno con la sua VLONE ha realizzato una delle sneakers più richieste del momento.

Nel novembre del 2016 Rocky, Bari ed Edison Chen, hanno annunciato la loro prima collab con Nike, ovvero una Air Force 1 in edizione limitata.

Con un valore attuale di 2.000 dollari, la Air Force 1 Low VLONE è considerata la decima scarpa Nike più costosa e rara di sempre. 

 

 

 

 

4) Drake - Air Jordan

 

Al quarto posto c'è Drake. Nel 2013 il 6 God ha firmato un contratto di partnership con Jordan, con cui ha prodotto due modelli in vendita al pubblico: la Air Jordan 12 "OVO" in due colorazioni e la Air Jordan 10 “OVO” in tre varianti.

Molto più limited è statp il pack “Drake Vs Lil Wayne” composto da due Air Jordan 3 in vendita al prezzo di 25.000 dollari.

Grande fan del brand, Drake ha dedicato a Micheal Jordan, su idolo indisusso, il brano “Jumpman” e His Airness ha voluto ricambiare la stima, omaggiando il rapper con una Air Jordan 10 completamente in oro dal peso di 50 kg, realizzata dall’artista Matthew Senna.

 

 

 

 

3) Eminem - Nike & Air Jordan

 

L’ultimo gradino del podio spetta al Rap God. Da sempre legato a Nike e Jordan, Eminem ha realizzato delle scarpe limitatissime.

Tra le più note, c'è la Air Jordan 4 x Carhartt “Eminem”, nata per celebrare il quindicesimo anniversario della Shady Records la scarpa è stata prodotta in soli 10 pezzi e messa all’asta per ricavare fondi devoluti alla Marshall Mathers Foundation, che ha raccolto 227.000 dollari, con un massimo di 30.010 dollari per un paia.

 

 

 

 

2) Pharrell Williams - Adidas originals La medaglia d’argento va a Pharrell Williams.

 

 

 È davvero difficile riassumere l’apporto di Skateboard P nel mondo delle scarpe visto che il suo contributo in questo “gioco” dura da più di dieci anni.

Nel 2014 P. Williams ha firmato con Adidas Originals, dando vita a diversi modelli e lanciando, nello stesso anno, il “Solid Pack”, il “Tennis Pack” e il “Polka Dot Pack” delle Stan Smith.

Nel 2015 è arrivato il grande successo con la collezione “Adicolor”, producendo 30 colorazioni monocromo della Superstar.

Nel 2016 ha dato vita alla sua prima sneaker originale per il marchio delle tre strisce, la “Human Race” NMD: la scarpa ha avuto un grande riscontro ed è stata messa in vendita in 6 colorazioni, più un paio di modelli prodotti solo per amici e parenti il cui valore supera i 7.000 dollari.

 

 

 

 

1) Kanye West  - Adidas originals

 

Al primo posto non poteva che esserci lui, Kanye West.

 

Il rapper ha stravolto totalmente il mondo delle sneakers realizzando dei modelli diventati un culto per gli sneakerheads, diventando l’unico MC a guadagnare con le sue scarpe più di un milione di dollari in un solo minuto.

Nel corso degli anni l’hype per le sneakers è aumentato di pari passo con quello di Kanye.

 

Mr. West è l’unico artista ad aver collaborato con Nike, A Bathing Ape, Reebok, Louis Vuitton e Adidas. Dal 2006 a oggi le calzature da lui prodotte vanno a ruba, raggiungendo dei prezzi stellari.

 

Nel 2012 c’è stata l’uscita delle Nike Air Yeezy 2 “Black” e “Grey”, mentre nel 2014 è stata rilasciata a sorpresa la Yeezy più costosa di tutte, la Nike Air Yeezy 2 “Red October”, il cui prezzo varia dai 4.000 agli 8.000 dollari.

 

Quest’ultima ha deciso la fine del rapporto con il brand dello Swoosh e l’inizio dell’idillio con Adidas Originals, che ancora oggi prosegue a gonfie vele: con l’azienda tedesca Kanye ha prodotto 4 Yeezy 750, 4 Yeezy 950, 12 Yeezy 350 e un paio di scarpini da football.

 

Nel Gennaio del 2016 Mr. West ha dissato Nike e pubblicato la traccia “Facts” in cui sosteneva che le sue sneakers vendessero molto di più delle Jordan.